AGAE

Elenco soci 2020

Elenco soci 2019

Elenco soci 2018

Elenco soci 2017

altre notizie

 

 

 

facebook pic


lunedì 19 ottobre 2020

assemblea elettiva

prendete nota

Emergenza Covid-19 documenti

22 maggio 2020

Ecco che la Regione Toscana ha recepito le semplici indicazioni che noi abbiamo dato sulle misure da adottare per la ripartenza, senza astrusi protocolli inapplicabili che ci avrebbero creato solo difficoltà.

LINEE DI INDIRIZZO PER GUIDE TURISTICHE, ALPINE E AMBIENTALI ED ACCOMPAGNATORI TURISTICI

  1. E’ confermata, in conformità a quanto previsto nelle disposizioni nazionali, la distanza interpersonale minima di almeno un metro, raccomandando tuttavia per una migliore tutela della salute propria e della collettività, in presenza di più persone, di adottare un distanziamento interpersonale di almeno 1,80 metri.

  2. Per l’attività di accompagnamento in percorsi naturalistici e montagna (escursionismo, arrampicata, trekking, ecc...), la distanza interpersonale da mantenere è di almeno due metri, in analogia a quanto previsto per le attività sportive, in conformità a quanto previsto nelle disposizioni nazionali.

  3. E’ confermato, in presenza di più persone, l’utilizzo obbligatorio della mascherina, in spazi chiusi.

  4. E’ confermato l’utilizzo obbligatorio della mascherina, in spazi aperti, nel caso non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale.

  5. E’ confermato che, fermo restando il rispetto del mantenimento delle misure di distanziamento interpersonale, alle disposizioni relative all’obbligo di indossare le mascherine non sono soggetti i bambini al di sotto dei sei anni, i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina nonché i soggetti che se ne prendono cura.

  6. Le persone conviventi non sono obbligate, tra loro, al mantenimento della distanza interpersonale e all’uso di mascherina.

  7. La guida ambientale e alpina deve preventivamente accertarsi, in fase di sopralluogo, che il percorso non presenti necessità di contatto fisico coi partecipanti per il superamento di eventuali passaggi critici (guadi, passaggi impervi e simili).

  8. E’ necessario contingentare il numero di persone presenti contemporaneamente nei locali e negli spazi comuni, in modo da garantire il mantenimento della distanza interpersonale.

  9. I partecipanti potranno essere sottoposti alla misurazione della temperatura corporea, nel rispetto della normativa sulla privacy.

  10. Lavarsi le mani con acqua e sapone o in alternativa con gel igienizzante ad inizio e fine attività e ogni volta possibile durante l’attività avendo con sé gel o spray igienizzante.

  11. Evitare per quanto possibile lo scambio di materiali tra le persone durante lo svolgimento dell’attività; disinfettare/igienizzare tutti i materiali utilizzati prima e dopo l’attività soprattutto quelli che vengono dati in dotazione ai partecipanti; in particolare eventuali audioguide o supporti informativi potranno essere utilizzati solo se adeguatamente disinfettati prima di ogni nuovo utilizzo.

  1. La disinfezione di cui al punto precedente dovrà essere effettuata utilizzando prodotti quali etanolo a concentrazioni pari al 70%, ovvero i prodotti a base di cloro a una concentrazione di 0,1% e 0,5% di cloro attivo (candeggina) o altri prodotti disinfettanti ad attività virucida, concentrandosi in particolare sulle superfici toccate più di frequente. Dopo la detersione lasciare asciugare prima del successivo utilizzo.

  2. Favorire l’utilizzo di dispositivi personali per la fruizione delle informazioni.

  3. Compatibilmente con la struttura organizzativa, comunicare in anticipo, on-line o tramite e- mail, ai partecipanti i comportamenti da tenere e le indicazioni per la mitigazione del rischio da Covid-19.

  4. Ove possibile, coordinare l’attività con i colleghi che frequentano la stessa zona, in modo da limitare la presenza di persone in una medesima area.

  5. Pianificare l’attività, preferibilmente mediante prenotazione, in modo da garantire sempre il distanziamento interpersonale in funzione del numero di partecipanti e dello spazio a disposizione.

17.Per l'accompagnamento di persone o gruppi mediante veicoli si rimanda a quanto disciplinato dall’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 47 del 2 maggio 2020.

http://www301.regione.toscana.it/bancadati/atti/DettaglioAttiP.xml?codprat=2020AP0138

linea

21 maggio 2020

La riapertura delle attività. Tutto quello che c'è da sapere

Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenticnella fase 2 dell'emergenza COVID-19
DOCUMENTO DA LEGGERE

linea

lunedì 18 maggio 2020

Da oggi possono riprendere le attività commerciali salvo alcune indicate nel dpcm e nelle ordinanze regionali.
Non sono stati pubblicati in Toscana i protocolli specifici per le categorie e le linee guida quindi, come indicato nel DL. 33 del 16.05.2020 in assenza valgono le disposizioni nazionali vedi art. 1 comma 14.

Appena avremo notizie certo sarà nostra cura inpubllicarle e inviarle ai soci.


linea

COMUNICATO STAMPA

CORONAVIRUS: FEDERAGIT CONFESERCENTI, “GUIDE E ACCOMPAGNATORI TURISTICI A REDDITO ZERO DA DUE MESI, COSI’
NON SOPRAVVIVIAMO. SERVE SOSTEGNO”

leggi tutto....

. . . . .

2 aprile - Bonus di 600,00 euro, guida all'uso del servizio per chiedere l'indennità, TUTORIAL

. . . . .

28 marzo - art. 44 del decreto 18 del 2020 Indennità per i lavoratori autonomi professionisti iscritti agli enti di diritto privatodi previdenza obbligatoria...

28 marzo - Bonus di 600,00 euro, video tutorial su come fare domanda all'Inps Tutorial

. . . . .

27 marzo - INPS Interventi di semplificazione per l'accesso ai servizi web e per l'attribuzione dei PIN

. . . . .

26 marzo - Abi (Associazione Bancaria Italiana) Misure per la liquidità e rinvio delle scadenze

. . . . .

22 marzo - Decreto CURA ITALIA, misure a sostegno dei lavoratori;

22 marzo - Decreto 34 della Regione Piemonte;

. . . . .

Ulteriori misure urgenti di contenimento... 20 marzo 2020

Misure fiscali decreto CuraItalia ( da Ag. Entrate)

Sospensione versamenti tributari

Clik day, comunicato stampa di Confesercenti

DL 18 del 17 marzo 2020

Cura Italia, misure straordinarie per il sostegno all'economia

Decreto cura Italia, le misure sul lavoro

Misure prevenzione Coronavirus, decreto 8 marzo 2020

agg. 20 marzo 2020

linea

Emergenza coronavirus - le richieste per la categoria

 Care colleghe e cari colleghi,

riteniamo che in questo momento di emergenza sanitaria che ha messo in ginocchio l’intero comparto turistico italiano e l’indotto indiretto, cagionando danni di milioni di euro, la categoria debba mostrarsi unita e coesa.

In questo momento, occorre chiedere con forza aiuti di natura previdenziale e fiscale anche per i professionisti del turismo, come noi guide ambientali, che lavorano a partita iva o in altre forme di lavoro autonomo; riteniamo inoltre sollecitare il Governo tutto affinché si adoperi con ogni mezzo (diplomatico, comunicazionale e promozionale, economico, etc.) per guidare con successo e nel più breve tempo possibile l’Italia fuori da questa crisi.

La nostra priorità in questo momento così difficile per la nostra categoria è la salvaguardia del lavoro dei colleghi. 

Dobbiamo avere una proficua interlocuzione con il MIBACT, anche tramite l’attività di Confesercenti a cui abbiamo recentemente aderito, che ci porti ad ottenere: 

- Defiscalizzazione integrale per la categoria o riduzione di almeno la metà delle aliquote d’imposta;

- Esenzione dai pagamenti dei contributi previdenziali e assistenziali o riduzione di almeno la metà delle aliquote contributive

Non è sufficiente che lo Stato posticipi solo gli adempimenti fiscali, vorremmo che fossero annullati o decisamente alleggeriti.

Vi terremo informati sull'evoluzione della situazione e vi ringraziamo in anticipo per il vostro supporto e la vostra collaborazione.

linea

 

28 marzo 2020

assemblea elettiva

rinviata a data da destinarsi

Santa Fiora (GR)
Piazza Garibaldi n. 23
ore 14:30

- Convocazione

- Programma della giornata emodalità di presentazione delle candidature

linea

 

dal 1° dicembre
sono aperte le iscrizioni per l'anno 2020

Comunicato

Sono aperte le iscrizioni all'associazione per l'anno 2020.
Nella quota annuale di 85,00 euro, è compresa la polizza Rc con Unipol-Sai per un massimale di 5 milioni di euro e l'iscrizione a Confesercenti.

Questa polizza è stata stipulata dall'associazione, che è il contraente, ma gli assicurati sono ovviamente i soci ai quali viene intestata e inviata una copia della polizza.

Vi ricordiamo che la Rc è una copertura per la responsabilità civile della guida verso gli accompagnanti, chi vuole l'estensione per la copertura infortuni dei propri clienti deve acquistare una polizza accessoria.Può essere acquistata una polizza ulteriore per la tutela legale e per gli infortuni personali.
Potete trovare tutte le info alla pagina alla pagina del tesseramento.

Agae è sempre attenta e vicina ai propri soci.

Il consiglio di Agae

linea

 

Associazione Guide Ambientali Europee già A.G.A.T.
via G.P. Orsini, 44 - 50126 Firenze
Uffici Amministrativi - Via Pandolfini, 9 - 50122 Firenze
info@agae.it
Pec: info@pec.agae.it

realizzazione © a.calamai 2016

Agg.: 16-Sep-2020